SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 60€

Guida ai Diamanti

Guida Al Diamante

“Il Diamante evoca immagini di fascino, d’eleganza, di stile. I diamanti brillano, luccicano, risplendono e rappresentano la forza e la purezza”.

Guida Ai Diamanti

“Il Diamante evoca immagini di fascino, d’eleganza, di stile. I diamanti brillano, luccicano, risplendono e rappresentano la forza e la purezza”.

Prodigio della natura e tesoro del tempo

Non esiste al mondo una sola gemma simile al diamante. Si estrae nelle zone più remote della terra ed il processo stesso che porta alla sua formazione è una sorta di miracolo. Inoltre, poichè è necessario rimuovere e setacciare una tonnellata di rocce per recuperare meno di mezzo carato di grezzo, il diamante si impone come una delle gemme più rare e più ricercate al mondo. Un diamante è una promessa di forza e resistenza e, non a caso, simbolo d’amore per eccellenza. Ogni diamante è unico. Ognuno di essi riflette la storia del proprio arduo viaggio dalle viscere della Terra fino all’adorato oggetto di ornamento. E, nonostante ciò, tutti i diamanti condividono particolari caratteristiche che ci permettono di confrontarli e valutarli. Tali caratteristiche sono raggruppate nelle 4C.

Da dove proviene il Diamante?

Il tuo diamante è stato probabilmente ritrovato in una delle seguenti località:

Africa: Angola, Botswana, Repubblica Centrale Africana, Congo, Ghana, Guinea, Costa d’Avorio, Liberia, Namibia, Sierra Leone, Sud Africa, Tanzania, Zimbabwe.

Asia: Cina, India, Indonesia, Russia.

Nord e Sud America: Brasile, Canada, Guyana Francese, USA, Venezuela.

Oceania: Australia

Dal Grezzo al Taglio

Dopo l’estrazione e una prima selezione, i diamanti grezzi vengono inviati ad un centro di taglio. Il taglio di un diamante può essere considerato una vera e propria arte, che permette di trasformare un materiale grezzo in una pietra sfaccettata. Richiede quindi molta esperienza e, a causa della sua estrema durezza, particolari tecniche e strumenti.

Una volta sfaccettato, e prima di essere montato in un gioiello, un diamante viene solitamente inviato ad un laboratorio di analisi per determinarne la qualità.

Ogni grezzo di diamante viene attentamente studiato(1), eventualmente contrassegnato per la segatura(2), e poi segato(3).

Sgrezzatura o arrotondamento: Due diamanti vengono posizionati su degli assali che ruotano in direzione l’un l’altro opposta e molati l’uno contro l’altro per arrotondarne la forma (4).

Politura o sfaccettatura: Questo è l’ultimo passaggio, e consiste nella creazione di piccole faccette sulla superficie del diamante (5).

Il termine diamante deriva da “adamas”, un vocabolo mutuato dal greco antico che significa invincibile, indomabile, incorruttibile. Sin dalla loro scoperta i diamanti sono stati apprezzati come oggetti particolarmente preziosi. Al giorno d’oggi, il termine “diamante” evoca immediatamente immagini di fascino, d’eleganza, di stile. I diamanti brillano, luccicano, risplendono e rappresentano la forza e la purezza.

Le 4C Del Diamante

Grazie alla sua particolare resistenza alla graffiatura, un diamante è la scelta perfetta per un gioiello da indossare tutti i giorni; questo fatto ha probabilmente contribuito alla scelta di questo materiale per gli anelli di fidanzamento o per le fedi nuziali. Il tuo diamante è unico e particolare. Non esistono due diamanti uguali, ma ogni diamante contiene delle caratteristiche comuni che permettono agli esperti di confrontarli e di stimarne il valore. Per determinare la qualità ed il valore di un diamante bisogna considerare quattro fattori. Questi fattori vengono definiti “le 4C del diamante”. Peso (Massa) in Carati (Carat weight), Colore (Color), Purezza (Clarity) e Taglio (Cut).

Le Forme dei Diamanti

Dopo l’estrazione e una prima selezione, i diamanti grezzi vengono inviati ad un centro di taglio. Il taglio di un diamante può essere considerato una vera e propria arte, che permette di trasformare un materiale grezzo in una pietra sfaccettata. Richiede quindi molta esperienza e, a causa della sua estrema durezza, particolari tecniche e strumenti.

I Principali Tagli

Il Taglio del Diamante

Il segreto della bellezza di un diamante polito si nasconde nella complessa interazione tra la pietra e la luce: nel modo in cui la luce incontra la superficie della pietra; nella qualità di essa che riesce ad entrare nel diamante; e nel modo in cui e sotto quale forma essa ritorna verso gli occhi dell’osservatore. Il risultato è una magnifica esibizione di tre attributi ottici: La brillantezza, ossia quella combinazione di riflessi di luce bianca provenienti dalla superficie e dall’interno di un diamante. Il fuoco, termine che si riferisce alle “fiammate” di colore emesse dal diamante, dovute alla scomposizione della luce bianca nei colori primari. Lo scintillio, costituito dai lampi di luce visibili quando il diamante, la fonte di luce o l’osservatore si muovono. Le proporzioni di un diamante polito influiscono sul suo rapporto con la luce e, di conseguenza, sulla sua bellezza e sul suo aspetto. I diamanti con proporzioni, simmetria e politura più raffinate ottimizzano tale interazione e presentano maggiori quantità di brillantezza, fuoco e scintillio.

Peso in carati

Un carato equivale a 200 milligrammi di peso metrico. Nel caso di diamanti al di sotto del carato, si utilizza la suddivisione di questo in 100 punti. In base al suo peso specifico e alla suo taglio ideale possiamo classificare un peso con una dimensione che possa riferirsi al diametro della pietra tagliata rotonda a brillante.

La Purezza

La scala di purezza del diamante è composta da undici gradi che coprono le gamme da Flawless (puro) a I3. Poichè i diamanti si formano grazie a temperature e a pressioni straordinarie, è estremamente raro trovare un diamante che non presenti caratteristiche interne o di superficie. Esse sono una conseguenza del processo di formazione e, oltre a costituire un’impronta identificativa per ogni singola pietra, sono anche un prezioso aiuto nella separazione dei diamanti naturali da quelli sintetici e dalle imitazioni.

Il Colore

Scala di colore del diamante si estende dalla lettera D (incolore) alla lettera Z (giallo chiaro o marrone chiaro). Benchè molte persone siano convinte che il diamante qualità gemma sia incolore, le pietre effettivamente incolori sono molto rare. La maggior parte dei diamanti utilizzati in gioielleria è in realtà quasi incolore con sfumature gialle oppure marroni. I gradi di colore si determinano confrontando ogni singolo diamante con una selezione di pietre di paragone. Ogni lettera o grado rappresenta una gamma di colore e corrisponde ad una determinata quantità di colore visibile. Fluorescenza Alcuni diamanti sono in grado di emettere un bagliore luminoso se esposti alle radiazioni ultraviolette, ma tale fenomeno non rientra tra i fattori che determinano i gradi di colore o di purezza. I certificati internazionali come GIA, HRD e IGI, riportano una descrizione della sua intensità e del suo colore, come caratteristica identificativa addizionale.

Laserscribe

L’iscrizione tramite raggio laser è una tecnica che utilizza un sottile e preciso raggio laser per scrivere il numero del certificato, o un messaggio personale, sulla cintura – il diametro esterno – del diamante. Questa tecnica garantisce una facile identificazione della vostra pietra.

Certficati Internazionali: GIA, HRD e IGI

Un Diamond Report descrive accuratamente le 4C e tutti gli altri importanti fattori che determinano il valore della pietra. Gli istituti non comprano o vendono pietre, e non sono associati a nessuna struttura commerciale; sono quindi in grado di fornire una obiettiva ed indipendente analisi della qualità e del valore del vostro diamante. Le procedure di analisi utilizzate dall’esperto gruppo di gemmologi si sono progressivamente evolute fino a raggiungere il perfetto connubio tra la classificazione e l’analisi delle pietre, l’archiviazione dei dati relativi alle certificazioni e le procedure di gestione e di sicurezza delle gemme preziose e dei gioielli.

La Bellezza e il suo Osservatore

Le 4C offrono un metodo per confrontare e valutare in modo oggettivo i diamanti, ma le singole analisi non sono in grado di descrivere la bellezza misteriosa ed accattivante del diamante. Per poterne godere dovreste farci visita in negozio ed apprezzare dal vivo ogni singola emozione che un diamante può regalarvi.

Accedi

Carrello (0)

Cart is empty Non ci sono articoli nel carrello.



Lingua